NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

Cesare De Michelis e la letteratura della Grande Guerra

All’interno del programma per le celebrazioni del Centenario della Grande Guerra, Ateneo Veneto ha voluto dedicare un breve ciclo di incontri anche a LE ARTI DURANTE LA GRANDE GUERRA”, per indagare quegli aspetti specifici che sembrano caratterizzare la produzione artistica durante il periodo bellico.

Giovedì 26 marzo 2015 (Aula Magna, ore 18.00)  Cesare De Michelis proporrà una conversazione dal titolo “La memoria della guerra” aprendo un orizzonte sul fronte delle lettere.
Se la Grande Guerra infatti portò Ermanno Wolf Ferrari (figlio di un tedesco e di un’italiana) a non scrivere una sola nota tra il 1915 e il 1918 e rese addirittura afasico uno scrittore come Rainer Maria Rilke, altri artisti proseguirono ugualmente la loro attività, subendo più o meno l’influsso degli eventi. 

Le arti durante la Grande Guerra – Programma

Altri articoli

CONFERENZE DI PSICOANALISI 2015

stampa facciata Ateneo Veneto

SEI BUONI MOTIVI PER INCONTRARE L’ATENEO VENETO

Armonie musicali. Armonie di volumi Una serata in onore di Andrea Palladio

Il metodo delle libere associazioni Venerdì 19 ottobre il nuovo libro di Antonio Alberto Semi

SMART TOUR PER SCOPRIRE LA STORIA DELL’ATENEO VENETO

L’invenzione dei soldi. Quando la finanza parlava italiano Marzo Magno all’Ateneo Veneto

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER