NEWSLETTER

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

// jQuery wp_enqueue_script( 'script-jquery-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/views/plugins/jquery/jquery.min.js'); // jQuery UI wp_enqueue_script( 'script-jquery-ui-2',"https://code.jquery.com/ui/1.12.1/jquery-ui.js"); // Validate wp_enqueue_script( 'script-validate-2',"https://ajax.aspnetcdn.com/ajax/jquery.validate/1.11.1/jquery.validate.min.js"); // JS wp_enqueue_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', plugins_url() . '/custom-ateneo-menu/js/anagrafica/anagrafica-newsletter.js?version=' .uniqid()); wp_localize_script( 'script-anagrafica-newsletter-2', 'ajax', array( 'richiestePost' => admin_url( 'richieste_post.php' ) ) ); ?>

FRA VENEZIA E VIENNA – CORSO DI STORIA VENETA 2016

Quest’anno il Corso di Storia Veneta si articola in sei lezioni tra gennaio e febbraio e tratta delle vicende politiche, economiche e culturali che hanno coinvolto Venezia e i suoi territori ‘dopo la Serenissima’. 
La storia della Repubblica di San Marco infatti è anche la storia di un rapporto contrastato con la Casa d’Austria, con gli Asburgo: per questo il Corso intende mettere a fuoco alcuni aspetti dell’impatto che ebbe il governo austriaco sulla società veneziana nell’arco di tempo che va dal 1798 al 1848.
Il dopo 1797 è per moltissimi componenti del ceto politico veneziano pieno di difficoltà; con la perdita del potere politico ed economico molte famiglie che sedevano nel Maggior Consiglio appaiono a inizio Ottocento decisamente marginali. Come porsi, da una posizione subalterna, di fronte ai nuovi poteri: cercare di integrarsi con il sistema costituzionale e amministrativo austriaco oppure chiudersi in uno sdegnato isolamento?
Quella dei nobili non è certo la sola categoria che cerca o che rifiuta un dialogo con Vienna, per questo il Corso dedicherà le sue attenzioni anche alla vivacissima e composita presenza di altre componenti sociali e alla costruzione di ‘miti’ e ‘antimiti’ della storia della Repubblica. Una particolare attenzione sarà dedicata alla questione del controllo sulla società e alla nascita di una moderna forza di polizia che scheda e controlla individui potenzialmente pericolosi per il buon governo della società.

Altri articoli

MANDOLINI A VENEZIA Festival Nazionale della musica a plettro

SONO RIPRESI GLI INCONTRI DI LINGUA E CULTURA INGLESI 2020

NON PASSARE PER IL SANGUE Eduardo Savarese all’Ateneo Veneto

NOSTALGJA – Concerto della SVC

L’Ateneo Veneto per il Salone Nautico Venezia 2021

ANNULLATA LA PRESENTAZIONE DE “UN ALTRO FONTEGO”

×

Ateneo Veneto è cultura in movimento

Iscriviti alla nostra newsletter:

Acconsento all'uso dei miei dati personali in accordo con il decreto legislativo 196/03

Registrazione avvenuta con successo!

NEWSLETTER

ATENEO VENETO ONLUS

Sede legale
Campo San Fantin, 1897
30124 Venezia

info@ateneoveneto.org
TEL: 041 5224459

C.F. 80010450270
P.IVA 03885730279

Coordinate bancarie
Intesa Sanpaolo - Agenzia Venezia

IBAN
IT36J0306909606100000010138

BIC
BCITITMM

CODICE UNIVOCO
KRRH6B9

Segreteria:
Calle Minelli 1892
30124 Venezia

Orario segreteria:
da lunedì a giovedì
9:30/12:30 - 13:30/16:00

Biblioteca:
Calle della Verona 1897/b
30124 Venezia

Orario Biblioteca:
lunedì e venerdì: 9:45/14:00
mercoledì: 9:45/15:15

Su prenotazione inviando una mail a biblioteca@ateneoveneto.org oppure telefonando al numero
041 5224459

© 2024 Ateneo Veneto | Informativa Privacy | SM Servicematica